loading...

COLPO DI SCENA A “C’È POSTA PER TE” Maria De Filippi lascia lo studio e va dietro le quinte. Quello che accade lascia il pubblico senza parole (VIDEO)

(Visto 1 volte, 1 visite oggi)

La seconda storia della seconda puntata di “C’è posta per te” è quella di Rosetta e Luciano. Chiamano la trasmissione per ricucire i rapporti con il figlio Francesco e la moglie. La De Filippi racconta la loro storia, spiegando che i problemi sarebbero cominciati all’epoca in cui il figlio aveva deciso di sposarsi con Jessica, l’attuale moglie.

loading...

Rossetta scoprì che avevano intenzione di fare solamente il matrimonio civile, così decise di andare dalla madre di lei per cercare di convincerli a sposarsi anche in chiesa. Dopo quella visita, che aveva fatto arrabbiare la donna, il figlio avrebbe interrotto ogni rapporto. Da quel momento ad oggi sono trascorsi ben 2 anni.

La De Filippi fa recapitare l’invito alla coppia e alla consuocera di Rosetta, che non accetta. Di fronte alla consegna lo aveva anticipato: “Non garantisco”. La madre di Francesco prende la parola per prima: “Francesco mi manchi tantisssimo. Se ho sbagliato perdonami. Sono disposta a mettermi in ginocchio”.
Jessica e Francesco però vogliono fare alcune precisazioni:

Lei non ti ha detto che ha invitato la mia ex fidanzata in casa quando c’era anche Jessica, e che in quell’occasione le ha detto: “Se non ci fossi stata tu, loro adesso starebbero insieme”.

Jessica dice di aver cercato di convincere il marito a fare pace con la madre, sebbene lei insista sul fatto di non voler alcun rapporto con la suocera. La ragazza inizia a pinagere quando Rosetta lascia intendere che sia una bugiarda. Poi la donna, probabilmente senza volerlo tira in ballo il padre della ragazza, morto da alcuni mesi. Luciano, padre di Francesco, prende la parola ma peggiora tutta la situazione: “Sei una marionetta. Non vuoi vedere tua madre? Non vedrai nemmeno tuo padre”.

Così Maria cerca di mantenere l’ordine, chiedendo calma. Francesco prende dinuovo la parola dicendo: “Mia madre mi vuole bene, ma è falsa. Ha sempre voluto comandare tuto e tutti. A mia suocera disse che se non ci fossimo sposati in chiesa, non mi avrebbe voluto vedere mai più”.

Il confronto prosegue ma sembra che il punto di incontro sia davvero lontano. Anche Rosetta mostra il suo fastidio. Quando Jessica cerca di prendere la parola, il suocero la ferma e dice: “Stai buona tu”, zittendola in malo modo. In rete diventa un idolo per aver utilizzato il termine “zinzi”, inteso come “zizzania”.

La moglie di francesco lo incoraggia a fare pace: “Mi fa male che dicono che è una marionetta. Io l’ho sempre spinto ad andare da sua madre”. Il pubblico incoraggia tutti con un applauso, dimostrando di credere a questa versione. Francesco poi dice: “Non voglio aprire la busta, voglio pensarci. Le loro parole mi hanno dato molto fastidio”. Il padre di Luciano cerca di fargli cambiare idea: “Questa storia deve finire. Guarda che perdi pure me”. Il giovane però è irremovibile, chiude la busta e lascia lo studio.

Ma la De Filippi non è convinta e lo segue dietro le quinte. “Non è finita qui” campeggia in sovra impressione. Francesco rientra in studio e decide a dare un’altra opportunità ai genitori: “Dietro le quinte Jessica mi ha fatto ragionare. Proviamo a ripartire lentamente da qui!”.

Rosetta e Luciano ci chiedono aiuto per riuscire a ricucire il rapporto con il loro figlio Francesco 💌 #CePostaPerTe

A video posted by C’è Posta Per Te (@cepostaperteufficiale) on

Lascia un commento